Braunprize, i premi al design

Il marchio tedesco che ha ispirato Apple premia gli spunti più innovativi e sostenibili di studenti e professionisti

Fonte: Wired

Kronberg – Il contesto era quello che si può tranquillamente definire la culla del design commerciale attuale: Braun, a cui Apple si è ispirata per dare forma e (non) colore ai suoi gioiellini, ha assegnato iBraunPrize, riconoscimenti che da 19 anni fanno la gioia dei creativi emergenti. Presente all’assegnazione dei premi un inavvicinabile Dieter Rams, storica matita del marchio tedesco a cui si è ispirato il designer di Cupertino, Jonathan Ive.

In palio per i concorrenti proveniente dai 73 paesi partecipanti, Italia compresa, un totale di 100mila dollari da dividersi fra i vari progetti vincitori. L’edizione del 2012, come ha spiegato il presidente della giuria e capo del design di Braun Oliver Grabes, “è stata aggiornata permettendo la partecipazione alla categoria professionisti ed entusiasti“. Non solo, quindi, studenti, ma anche chi ha fatto della sua passione una professione e non ha la possibilità di dare sfogo alla creatività sul posto di lavoro. Altra novità è l’inserimento della categoria sostenibilità, a insignire gli spunti attenti all’ambiente. “Il design”,ha spiegato la giurata e direttore creativo di Ideo Jane Fulton Suri, “deve aiutare e indurre ad adottare comportamenti corretti. Non è più un’attività fine a se stessa, ma sistemica e che ha a che fare con la sostenibilità e la funzionalità dell’oggetto”. Nella gallery, i vincitori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...